Guida alla sterilizzazione e castrazione del cane
Info mediche

Guida alla sterilizzazione e castrazione del cane

Perché effettuare la sterilizzazione
I benefici nel sterilizzare un cane femmina includono:
· Prevenire il calore (elimina ululati, pianti, comportamenti irregolari e le perdite vaginali)
· Prevenire gravidanze indesiderate
· Prevenire infezioni uterine (piometra)
· Prevenire la falsa gravidanza
· Ridurre drasticamente il rischio di tumori della mammella (fatale in circa il 50% dei cani e nel 90% dei gatti)

I benefici di sterilizzare un cane maschio includono:
· Prevenire il tumore del testicolo
· Ridurre il rischio di malattie prostatiche (ad esempio ipertrofia prostatica benigna)
· Riduce la voglia di cercare cani femmina con cui accoppiarsi e quindi riduce la voglia di vagare lontano da casa
· Riduce la possibilità di comportamenti come la marcatura del territorio

Qual è il momento migliore per far castrare il mio cane?
La maggior parte dei cani può essere sterilizzata a partire dai 6 mesi tuttavia è importante discutere i tempi con il veterinario perché dovrebbero sempre basarsi su quanto segue:
Razza/taglia: se il tuo cane è di razza grande, il veterinario potrebbe consigliarti di sterilizzarlo leggermente più tardi siccome l'ampio margine di maturazione dei cani varia considerevolmente, poiché i cani di razza toy maturano sessualmente già dai 6 ai 9 mesi di età, mentre le razze grandi e giganti possono maturare fino ai 16-18 mesi di età.
Comportamento: la sterilizzazione può migliorare alcuni comportamenti indesiderati, ma occasionalmente ne peggiora altri, come l’aggressività nei contorni di altri animali e persone. Per questo motivo, se stai pensando di castrare il tuo cane per motivi comportamentali, parla sempre con il tuo veterinario e/o un comportamentista veterinario qualificato prima di compiere questo passo.
Peso: i cani sovrappeso/sottopeso sono maggiormente a rischio di complicazioni durante l'intervento chirurgico, quindi è meglio metterli in buona forma prima della castrazione.
Momento del ciclo riproduttivo: è più sicuro effettuare la sterilizzazione dopo circa 2 mesi dalla fine del calore.
Altre condizioni di salute: alcune condizioni di salute possono modificare il momento ideale per effettuare la sterilizzazione; effettua sempre una visita generale prima di programmare l’intervento.

Cosa succederà quando il mio cane sarà sterilizzato?
Prima dell’intervento
· Cibo: dovrai dar digiunare il tuo cane per 6-8 ore prima di sottoporlo ad anestesia, ovvero dargli la cena la sera prima, ma senza colazione o snack la mattina dell'operazione. Questo per assicurarsi che il loro stomaco sia vuoto in modo che non rigurgitino sotto anestesia; in alcuni pazienti di giovane età o di taglia molto piccolo è necessario ridurre il tempo del digiuno.
· Acqua: puoi lasciare l'acqua a disposizione del tuo cane fino a 2-3 ore prima dell’intervento.
· Stato di salute: se il tuo cane è stato male nei giorni precedenti all'operazione, informa il tuo veterinario in modo che possa sottoporlo a un controllo e assicurarsi che sia idoneo per l'intervento.
· Pulizia: cerca di assicurarti che il tuo cane sia pulito quando va all'operazione e, se è molto sporco, fagli un bagno la sera prima.
L'operazione
L’anestesista controllerà il tuo cane e in seguito somministrerà un leggero sedativo prima di sistemarlo in una cuccia calda e confortevole. Una volta che il sedativo ha fatto effetto, il cane verrà sottoposto ad anestesia generale dopo intubazione tracheale.
Verrà quindi attentamente monitorato, mentre il sito chirurgico sarà preparato e disinfettato prima della procedura.
Dopo
Il tuo cane si sveglierà dall'anestesia sotto l'attenta sorveglianza di un Medico Veterinario, quindi verrà messo in una cuccia calda e confortevole per riprendersi. La maggior parte dei cani può tornare a casa poche ore dopo l’operazione.

Recupero, cure domiciliari e controlli
Riposo
Quando il tuo cane torna a casa dopo l’intervento, potrebbe essere un po' assonnato. Questo può durare alcune ore, ma inizieranno a sentirsi normali non appena i farmaci anestetici saranno smaltiti dal loro corpo (di solito entro 24 ore). Una volta che il tuo cane si sarà ripreso dall’anestesia si sentirà energico ed è probabile che vorrà correre in giro ma è importante che riposi per 7-10 giorni per prevenire eventuali complicanze con la ferita.
Proteggere la ferita
Parla in anticipo con il tuo Medico Veterinario se desideri un collare morbido o un body chirurgico per il tuo cane.
Controlli
Il tuo cane avrà solitamente bisogno di un controllo entro 7 giorni dopo l'operazione, per verificare che la guarita stia guarendo bene. Tuttavia, se hai dubbi sul tuo cane prima del controllo, chiama sempre per un consiglio.
Rimozione dei punti
Potresti riuscire a vedere i punti della ferita tuttavia non non devono essere rimossi quando si utilizza materiale da sutura riassorbibile.
Complicanze
La castrazione è una procedura di routine relativamente sicura, eseguita quotidianamente dalla maggior parte dei Medici Veterinari. Tuttavia, come ogni operazione, ci sono sempre dei rischi durante e dopo l'intervento. Il tuo veterinario discuterà con te in anticipo del rischio: non esitare a porre domande in caso di dubbi.
Costo della sterilizzazione
Il prezzo dipenderà dalla sua taglia, dal sesso e dal numero di procedure che si vogliono effettuare.
Castrazione “chimica”
I cani maschi possono essere castrati chimicamente con un'iniezione o un impianto che imita gli effetti della castrazione. La castrazione chimica non richiede un’anestesia generale e gli effetti sono reversibili. Il tuo veterinario potrebbe suggerire la castrazione chimica se vuole testare gli effetti della castrazione sul tuo cane prima di eseguire una procedura permanente.

Un'età compresa tra i sei e i nove mesi può essere appropriata per castrare o sterilizzare un cucciolo di razza toy o un cucciolo di razza piccola, ma una razza più grande o gigante potrebbe dover attendere fino a quando non avrà raggiunto o superato i 12-18 mesi di età.
È anche importante capire che spesso, quanto prima vengono eseguite queste procedure, tanto più facili saranno gli interventi chirurgici per il veterinario e il recupero per il paziente. L'unica regola che consiglio è di non sterilizzare consapevolmente una cagna mentre sta attraversando il ciclo di calore poiché ciò potrebbe esacerbare un sanguinamento eccessivo.
La sterilizzazione e la castrazione degli animali domestici rimane una parte importante dello sforzo per ridurre il numero di animali indesiderati e di eutanasie non necessarie in questo Paese. Quando si considera se sterilizzare o castrare il proprio cane, con le informazioni odierne sui possibili effetti dell'età al momento dell'intervento sulla sua salute futura, è l'ideale avere una discussione dettagliata con il proprio veterinario per determinare cosa è meglio per il proprio cane.




FAQ: Frequently Asked Questions

A causa dei cambiamenti ormonali associati alla sterilizzazione, il tuo cane avrà bisogno di circa il 30% in meno di calorie una volta sterilizzato o castrato. Ti consigliamo di ridurre le porzioni o di trovare un alimento specifico per cani sterilizzati, che abbia naturalmente meno calorie.

Se il tuo cane è sicuro di sé, felice e ben socializzato, è molto improbabile che la castrazione possa cambiare il suo comportamento o la sua personalità. Tuttavia, gli animali insicuri, paurosi o che hanno problemi comportamentali, potrebbero avere un peggioramento del carattere; questo perché gli ormoni sessuali come il testosterone tendono ad aumentare la fiducia, quindi una riduzione di questi ormoni nel momento sbagliato potrebbe ridurre la fiducia del tuo cane, rendendolo più pauroso e/o aggressivo. Se il tuo cane è troppo sicuro di sé o marca il territorio, potrebbe trarre beneficio dalla castrazione, ma la decisione di castrare dovrebbe sempre essere discussa attentamente con il tuo Medico Veterinario.
Qual è il momento migliore per castrare un cane di taglia grande/gigante? Se il tuo cane rientra tra queste razze, il Medico Veterinario potrebbe consigliarti di aspettare che completi l’accrescimento; questo perché impiegano più tempo per raggiungere la taglia adulta e le loro fisi di accrescimento (che controllano l’allungamento delle ossa) impiegano alcuni mesi in più per chiudersi. Esistono prove che dimostrano che la castrazione precoce (prima dei 6 mesi) dei cani di taglia grande/gigante predispone a problemi articolari.

Sappiamo che la castrazione non previene l’aggressività nei cani e, in alcune circostanze, può addirittura peggiorarla. Se il tuo cane mostra segni di aggressività, ti consigliamo di parlare al più presto con il tuo veterinario: ottenere aiuto tempestivo è estremamente importante.

No, non ci sono prove che dimostrino che avere una cucciolata sia di qualche beneficio per il tuo cane. La gravidanza e il parto possono comportare complicazioni e prendersi cura di una cucciolata è un lavoro duro, costoso e dispendioso in termini di tempo, certamente non qualcosa a cui dedicarsi senza una grande quantità di riflessione e pianificazione.

Sterilizzare il cane quando è giovane (meno di 6 mesi) può aumentare il rischio di sviluppare un tipo di incontinenza in razze predisposte.

Idealmente no. Sterilizzare un cane in calore è relativamente più rischioso perché i vasi sanguigni dell’apparato riproduttivo sono molto più grandi e in seguito possono svilupparsi problemi ormonali come una falsa gravidanza di lunga durata; per questi motivi, è meglio sterilizzare il tuo cane circa 2 mesi dopo il calore (a meno che non ci sia un motivo specifico per farlo prima).

Quando un cane viene castrato, i testicoli vengono rimossi ma lo scroto no. Ciò significa che a volte sembra che abbiano ancora i testicoli dopo l'operazione. Con il passare del tempo lo scroto si restringerà e diventerà meno evidente. Se noti gonfiore o arrossamento nello scroto del tuo cane dopo l'intervento chirurgico, contatta il veterinario per un consiglio.

La situazione è da valutare caso per caso; alcuni cani deve indossare un collare o un body chirurgico per alcuni giorni per proteggere la ferita per prevenire lo sviluppo di un’infezione.

No, nella maggior parte dei casi è un'operazione molto sicura e utile, indipendentemente dall’età.

Se il tuo cane si è accoppiato accidentalmente, contatta il veterinario per discutere le varie opzioni.

La sterilizzazione laparoscopica crea ferite molto più piccole, tende ad essere meno invasiva, riduce il rischio di alcune complicazioni e favorisce la ripresa post-operatoria. L’intervento richiede attrezzatura particolare e un training specialistico; deve essere l’intervento di scelta qualora possibile.

Se hai un maschio e una femmina non sterilizzati nella stessa famiglia, è una buona idea considerare di castrare uno o entrambi. Se ciò non è possibile, dovrai tenerli completamente separati per 2-4 settimane ogni volta che la femmina è in calore. Entrambi vorranno incontrarsi, quindi dovrai tenerli distanti e in aree sicure. Se possibile, potrebbe essere più semplice che qualcun altro si prenda cura del tuo cane maschio mentre la tua femmina è in stagione.

I cani non sono selettivi riguardo agli individui con cui accoppiarsi e, data l’opportunità, si accoppieranno con i loro fratelli. La loro prole sarebbe strettamente imparentata e potrebbe avere seri problemi di salute.

La sterilizzazione non causerà il cancro al tuo cane se effettuata nel momento opportuno; infatti, riduce il rischio di molti tipi di cancro. Poiché i cani sterilizzati tendono a vivere più a lungo rispetto a quelli che non lo sono, è possibile che qualsiasi aumento dei tassi di cancro che osserviamo sia correlato alla maggiore durata della vita, invece che alla sterilizzazione.

Scrivici per necessità, per info o per richiedere un appuntamento

Accettiamo pagamenti rateizzati
facebook TAH instagram TAH linkedin TAH